Home/In Evidenza

LE TRE BUGIE DELL’APPELLO PROVITA SMASCHERATE DAL CONGRESSO MONDIALE SULLA LIBERTA’ DI SCIENZA IN CORSO A BRUXELLES

  SCARICA IL VOLANTINO   La petizione Provita chiede che il ministero della salute "diffonda le informazioni relative ai danni che l’aborto può causare alla salute delle donne". Di fatto le informazioni che chiedono di diffondere sono BUGIE o DISINFORMAZIONI, prive di evidenza scientifica.   Per quanto attiene alle complicazioni fisiche, è banalmente evidente che [...]

2018-04-13T09:26:37+00:00 13 aprile 2018|Articoli, In Evidenza|

Comunicato Stampa 11 gennaio 2018

Il Ministero della Salute ha presentato nei giorni scorsi, in incognito e in ritardo di dieci mesi, la relazione IVG 2016 sull’attuazione della legge 194 del 78 relativa alle  ”Norme per la tutela sociale della maternità e sull’interruzione volontaria della gravidanza”. Secondo legge doveva essere presentata nel mese di febbraio, rispetto a quanto dispone l’art. [...]

Corso di Formazione sulla IVG Farmacologica

Associazione AMICA su iniziativa delle proprie componenti, organizza a Roma, un Corso di Formazione sulla IVG Farmacologica. Obiettivo del corso è di fornire una formazione sull'utilizzo della terapia farmacologica per l'Interruzione Volontaria di Gravidanza, in considerazione delle linee guida e dei protocolli nazionali e internazionali e della legislatura attualmente vigente. Il corso è accreditato ECM ed [...]

IVG farmacologica in regime ambulatoriale. Subito!

A 8 anni dell'introduzione della "pillola abortiva" (RU486) in Italia: Francia 57%, Inghilterra 60%, Finlandia 98%, Svezia 90%, Portogallo 65%..... Italia 15%! Queste sono le percentuali di utilizzo della metodica farmacologica per l'interruzione volontaria di gravidanza (IVG) nei principali paesi europei. L'Italia è l'ultima, non per l'ostilità delle donne, ma perché l'accesso a tale metodica [...]

2017-11-21T12:09:01+00:00 14 settembre 2017|Articoli, In Evidenza, Iniziative|

Lettera aperta sulle depenalizzazioni

Gentile Ministra Beatrice Lorenzin, il nuovo decreto legislativo del 15 gennaio 2016, n. 8 (Disposizioni in materia di depenalizzazione),  stabilisce la depenalizzazione di tutti i reati che erano finora puniti con una multa. Tra questi, l’aborto clandestino dei primi 90 giorni. Fino ad ora, le donne che ricorrevano a tale pratica dovevano pagare fino a [...]

2017-11-21T12:13:29+00:00 6 febbraio 2016|Articoli, In Evidenza, Iniziative|

Lettera aperta alla Ministra della Salute Beatrice Lorenzin: Appropriatezza ricoveri ospedalieri e aborto farmacologico

Gentile  Ministra Lorenzin, Lei  sostiene - a nostro avviso giustamente - che il concetto di appropriatezza “si ponga ormai al centro delle politiche sanitarie nazionali, regionali e locali, costituendo la base per compiere le scelte migliori, sia per il singolo paziente che per l'intera collettività: il ricorso inappropriato alle prestazioni rappresenta infatti un fattore di [...]